In cammino: Tappa 1 – Milano Pavia

La partenza di "Cammina cammina"

Antonio Moresco fa strada: comincia il cammino.

“Cammina cammina” è cominciato!

Ieri mattina alle 8 più di una cinquantina di camminanti si è messa in marcia dalla Cascina Cuccagna di Milano. Gente di tutte le età, un tricolore e un cane, anzi una cagnetta.

In una bella frescura primaverile che si è via via trasformata in una caldissima giornata quasi estiva, abbiamo attraversato un mercato rionale tra gli sguardi incuriositi degli ambulanti e degli avventori. Abbiamo attraversato le strade trafficate dell’ora di punta e stupito i pendolari che si affrettavano verso il lavoro. Abbiamo preso un caffè  e poi ci siamo incamminati lungo l’alzaia del Naviglio pavese.

Con le dovute soste – a piedi nudi sull’erba, all’ombra di grandi alberi e sotto le mura del castello di Binasco per il meritato pranzo – abbiamo camminato fino a Pavia. Con molta calma, determinazione, un po’ di fatica e qualche crampo curato con una breve scorreria in cerca di ghiaccio refrigeranti nei bar dei paesini sdraiati lungo il Naviglio. Ci siamo allungati, riuniti in grappoli, abbiamo chiacchierato, guardato il piatto paesaggio della campagna lombarda, risposto alle domande sempre più sbalordite dei ciclisti che incrociavamo: “Ma davvero andate a Napoli a piedi?”.

Qualcuno ci ha anche chiesto se siamo sicuri di essere normali. Domanda difficile.
È normale marciare per quasi 40 chilometri sotto il sole senza altro tornaconto che il piacere di condividere il cammino con altri sognatori?
È normale la volontà di muovere il proprio corpo e il proprio cervello in un Paese che sembra così immobile e impantanato in una grigia e nuvolosa apatia?
È normale decidere di compiere con umiltà e spirito di sacrificio un piccolo gesto di riparazione del mondo?

Noi pensiamo di sì. Perciò siamo andati avanti, nonostante qualche vescica e il bisogno di fare pipì sempre pronto a manifestarsi proprio quando le siepi o i bar spariscono…

L'arrivo a Pavia

L'arrivo a Pavia

Siamo arrivati a Pavia verso le 18:30, più o meno come previsto. Qualcuno è ripartito per tornare a casa, qualcun altro è arrivato per unirsi al gruppo in vista della tappa di oggi. Ci siamo abbracciati e ci siamo augurati un buon cammino.
Alcuni torneranno a camminare più avanti, raggiungendo i camminanti lungo il percorso della Francigena. Altri continueranno ad accompagnare il cammino con i piedi del cuore e i polpacci del pensiero.

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a In cammino: Tappa 1 – Milano Pavia

  1. toni fachini ha detto:

    vi seguo col cuore e col pensiero, passo a passo

  2. Donatella ha detto:

    Fatastica iniziativa.
    Il cammino è sempre un’esperienza unica, qualsiasi sia la motivazione.
    Auguri da una “pellegrina”.

    :-)

  3. roberta ha detto:

    …visto da vicino nessuno è normale!

  4. unarosaverde ha detto:

    Vi seguo sui sentieri del web…Buon cammino!

  5. MARIA GRAZIA ha detto:

    ongni giorno…un mio pensiero cammina con voi..BUON CAMMINO a tutti dalla SARDEGNA

  6. Guglielmo ha detto:

    Credo che non ci sia cosa più normale di lasciarsi trasportare dalle proprie gambe. Ringrazio i compagni di vaggio e saluto coloro che proseguiranno verso SUD!

  7. daniela ha detto:

    Da tempo rifletto sull’importanza del camminare e della conseguente narrazione
    che ne deriva. Avrei voluto partecipare ma a seguito di problemi di salute camminare tanto, non è più alla mia portata, ahimè. Andare da Milano a Napoli (che è la mia città) sarebbe stata un’avventura intensa, felici coloro che s’incamminano, bravi.

  8. simonetta ha detto:

    …di certo non c’è “normalità” nel gusto della lentezza….e proprio per questo ci piace tanto!

  9. angelagiulia ha detto:

    Ho sentito che c’è anche un cane. Vorrei sapere se riesce a seguirvi bene a … piedi , zampettando!
    Anch’io ho un cane e mi piacerebbe portarla …
    Chissa!
    E’ bello leggere quanto scrivete qui o su fb !

  10. mimmo ha detto:

    vi aspetto in Toscana per camminare un pò insieme a voi

  11. Pingback: Cammina Vagante. Intervista a Carla Benedetti – Nazione Indiana

  12. Pingback: Un anno fa… | Stella d'Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...